Questo sito web fa uso di cookies. Continuando la navigazione, l’utente dà il proprio consenso all’utilizzo dei cookies. Scopri di più.

Home

  • tel +39 0423 910875

L’esperienza pluriennale del Metodo di Rilevazione Ambientale "Full-Point" e la ricerca nei campi della GEOBIOLOGIA E DELLE INFLUENZE ELETTROMAGNETICHE hanno consentito la creazione del BIODISPOSITIVO.


Si basa su una applicazione della legge di Lenz: Assorbe i campi Elettromagnetici sia Tecnici (cioè quelli creati dall’uomo) che quelli provenienti da anomalie del sottosuolo e li TRASFORMA in frequenze ADATTE al corpo Umano.

BISOGNA SAPERE CHE il corpo umano non può avere una vita normale senza l'energia naturale che riceve dall'ambiente in cui vive e si sviluppa. Oltre che di luce aria, acqua e cibo, l'organismo ha bisogno del campo magnetico terrestre. Però per una serie di fattori che analizzeremo di seguito, non riesce a ricavarne tutti i benefici. Da qui nasce l'interesse della Full-Point per la GEOBIOLOGIA.
La GEOBIOLOGIA è una disciplina che coinvolge la medicina, l'architettura e la fisica e si occupa delle relazioni tra l'uomo e l'ambiente.

La struttura del terreno su cui è costruita la casa, il suo orientamento, i materiali di costruzione influenzano la vita di chi ci abita. Poiché l'uomo passa un terzo della sua giornata, quindi un terzo della sua vita a letto è indispensabile verificare se anziché una fonte di benessere, il letto non sia l'origine di diversi problemi alla salute provocati da molteplici cambiamenti energetici dovuti a:
RADIAZIONI DELLE ENERGIE CHE CI CIRCONDANO, Naturali e Tecniche.

NATURALI: Rete di Hartmann (zone
geopatogene), rete di Curry, macchie minerarie
faglie geologiche, corsi d'acqua sotterranei,
radiazioni natural-cosmiche e terrestri,
oscillazioni di infrasuoni.
TECNICHE: Smog elettromagnetico -
vicinanze ad elettrodotti, stazioni radio,
ripetitori, televisori, elettrodomestici, ecc.


Questi influssi colpiscono i più diversi organi del corpo. Nonostante la grande varietà hanno un comune denominatore: sono del tutto refrattari ai farmaci, non reagiscono alle cure e hanno una spiccata tendenza a diventare cronici. Da principio i disturbi accusati sono un pò generici e di lieve entità. Vanno dall'insonnia, alle vertigini, facile stancabilità, depressione, cardiopalmo, aritmia cardiaca, cattiva digestione, difficoltà di concentrazione. Poi, a distanza di anni, insorgono vere e proprie malattie del cuore, dei polmoni, reumatiche, psichiatriche, genetiche e cancri.

Sempre più studi dimostrano come la principale funzione cellulare di assorbire e dissipare energia sia la chiave della salute (Froelich e Prigogine)

 - La prima Applicazione del Brevetto riguarda il posto letto, luogo che possiamo rendere fonte di Benessere e Salute.

Full-Point Technology & Bioriposo Life Style

Il Biodispositivo va steso sopra il materasso ed agganciato con i propri elastici.

All'interno del Biodispositivo sono sistemati due STADI di Funzionamento, il 1° STADIO è dato dal campo magnetico assiale Nord Sud (Secondo la legge di Hartmann) ed il 2° STADIO è dato dal circuito a Solenoide con l'ASSORBITORE di Campi Elettromagnetici (E.M.I. Absorber).

Per sostenere i componenti interni ed i circuiti, il Biodispositivo è stato concepito con materiali resistenti all'usura e con un elevato livello di Comfort poiché a contatto con il corpo. Un accogliente “matelasèe” confezionato in tessuto di Bamboo e Lino macerato a terra, due fibre vegetali di elevatissima Compatibilità Biologica. Nei test di BIORISONANZA il valore rilevato nei meridiani per esempio dell'infiammazione delle articolazioni, scende da 80 (che indica appunto una infiammazione) ad un valore di 50 (il valore che indica l’equilibrio).

Una particolare specie di bamboo
originaria della Cina che sottoposta con un  metodo del '500 a temperature
di oltre 800° dà origine ad un

carbone attivo che conferisce al tessutto qualità filtranti e purificanti tali da favorire l'equilibrio tra ioni positivi e negativi nell'ambiente letto.

  E ALL'INTERNO: LINO 100% macerato a terra.
Questo processo di decomposizione naturale dei leganti destinati a tenere unite le fibre è favorito dall'azione enzimatica dei microorganismi presenti naturalmente nel suolo. Nelle lavorazioni successive i metodi tradizionali impiegati evitano la tanto ignorata disgregazione proteica che ne toglierebbe la compatibilitá biologica. E' anallergico, non trattiene nè lo sporco nè i residui di calcare e nemmeno quelli dell'acido urico e dell'ammoniaca tanto abbondanti nella pipì dei nostri bambini beatamente incontinenti. E' sano, salubre, resistente, ecologico e RILASSANTE.
 
MENTRE VOI GODETE DEL VOSTRO SONNO PROTETTO

IL BIODISPOSITIVO LAVORA !!

IN CASA COME IN VIAGGIO.

Misurazione dell'intensità del campo magnetico generato dal Biodispositivo Full-Point, effettuato dall'Accademia Statale di Ingegneria di Perm (Università degli Urali) nell'ambito di un GRUPPO STUDIO PILOTA nel 2013.

(visita la pagina "Pubblicazioni Scientifiche")

IL SUO CAMPO MAGNETICO STABILE LAVORA

LAVORA SUL CERVELLO:
- stabilizza le cellule nervose
- ha un effetto antidolorifico
- aumenta il rendimento mentale (la capacità di concentrazione)
- ha un effetto di regolazione positiva sui ritmi circadiani (l'OROLOGIO del sonno).

LAVORA SULLO STOMACO, SUL FEGATO E SULL'INTESTINO:
- ne regola il funzionamento

LAVORA SULL'INFIAMMAZIONE:
- riduce l'edema (cioé il gonfiore)
- ha un'azione antidolorifica
- ha un'azione positiva nel combattere le infezioni
- riduce lo spasmo dei muscoli

LAVORA SULLE OSSA:
- migliora il contenuto di calcio delle ossa
- facilita la riparazione delle fratture

LAVORA SUL SANGUE:
- rende il sangue meno denso (meno coagulabile)
- stimola il nostro sistema immunitario (le nostre difese)
- aumenta la quantità di ossigeno che viene portata ai tessuti

ALTRE APPLICAZIONI DEL BREVETTO FULL-POINT

 

HOME Biorelax

 

Il mancato rispetto della distanza dallo schermo TV, provoca affaticamento visivo, stress ai sistemi nervoso ed endocrino.
Di recente però si è scoperto il fenomeno dell’”Elettricità Sporca”:
l’elettricità nei fili delle nostre case non è più un segnale semplice e pulito a 50 Hz.
In questi ultimi decenni c’è stato un sovraccarico della rete di distribuzione elettrica con Transienti (interruzioni transitorie di corrente), picchi ed armoniche che causano una forma insidiosa di inquinamento elettrico da radiofrequenze, chiamato “Elettricità Sporca”. Questa si diffonde negli edifici lungo i fili elettrici che agiscono come antenne.
- 1997: Dr. Harren: “Questo tipo di radiazioni inducono maggiormente il cancro ai polmoni rispetto alla combinazione del fumo da tabacco e dell’amianto”.
- 2004: Dr.ssa Magda Havas (Trent University – Canada): “L’elettricità sporca aumenta i livelli di insulina”; “Aumento dell’autismo sui bambini se la madre durante la gravidanza riposa in ambienti con elevati livelli di EMR”.
- 2007: Dr. M. Kundi: “L’80% delle leucemie infantili possono essere attribuite a questo fenomeno”
- 2009: Dr. Cedric Garland (University of California – San Diego): “I transienti bloccano l’azione di alcuni farmaci nella prevenzione della diffusione o recidiva dei cancri al seno”; “I transienti provocano il cancro”.

Proprio come filtriamo l’acqua per eliminare agenti contaminati in modo da ottenere un’acqua più pulita, ora dobbiamo filtrare l’elettricità per eliminare tale agente inquinante in modo da ottenere un’elettricità più pulita con l’utilizzo delle diverse versioni del BREVETTO Full-Point.

 

BioDrive
Guidare un’automobile o un camion diventa sempre più uno sforzo della concentrazione. La continua posizione da seduti causa stress e dolori fisici che si manifestano nella zona delle spalle e la zona lombare della colonna. La vera causa di questi disturbi è l’assenza di campo elettrico poichè la vostra auto, il vostro camion sono delle Gabbie di Faraday. Il Biodrive genera un proprio campo magnetico che agisce sulle ghiandole surrenali, ci permette di abbassare drasticamente la fatica e migliorare qualità e durata della concentrazione del 28% dopo un’ora e del 64,25% dopo 12 ore.

ISOLAMENTO DAI CAMPI ENERGETICI DELLA TERRA: Chi abita o lavora in edifici di cemento armato o trascorre molto tempo in automobile, vive in situazioni che provocano l'effetto delle gabbia di Faraday. Per questo è necessario stare attenti al luogo  che scegliamo per dormire, affinché non ci siano metalli o materiale sintetico, materassi a molle, reti metalliche. Eviteremo così la copertura dei campi naturali di quelle energie indispensabili alla salute.

BioOffice

In campo industriale e militare da decenni gli apparecchi elettronici vengono protetti con dei filtri ma non per GLI ESSERI UMANI che continuano ad essere sempre più esposti dagli effetti delle dannose trasformazioni della corrente e l’elettrificazione le quali producono nella rete elettrica un numero elevatissimo di micropicchi, spurie e onde disarmoniche in radio frequenze comprovate essere dannose per la salute.

- 2006: Prof. Bruce Amstrong:
“I padri impiegati presso industrie con esposizione EMR hanno maggiori probabilità di generare prole con tumori al cervello e al midollo spinale”.


Dottore, Moraterapeuta,
Naturopata - Valerio Tomassini

Con la medicina Bioelettronica sono state fatte analisi frequenziali su diversi pazienti che hanno messo in evidenza un inquinamento elettromagnetico da Wi-Fi sul punto 4a del meridiano della milza rilevandone l’elevato squilibrio.
Facendo sedere queste persone su una sedia sulla quale era stato sistemato il Biooffice le misurazioni successive sullo stesso punto di agopuntura rilevavano il ritorno ai valori normali dopo solo qualche minuto per tutte le persone.

Ing. Fisico Nenad Raca.

I nostri organi sono composti di cellule formate di protoplasma che contiene minerali ed acidi come ferro, cloruro, fosforo ecc.
E’ dalla combinazione di questi elementi che le cellule rilevano le onde esterne e vibrano continuamente ad una frequenza molto alta. L'ampiezza di oscillazioni delle cellule deve giungere ad un certo valore, per far sì che l'organismo sia forte abbastanza per respingere le vibrazioni distruttive dovute a certi microbi o ad influenze esterne.
IL RIMEDIO QUINDI E’ (non uccidere) le vibrazioni che sono in contatto con le cellule sane, MA RINFORZARE LE NOSTRE CELLULE. Supponiamo per esempio che una cellula vibri ad una certa frequenza ed il nostro ambiente, o le sue radiazioni, vibrino ad una frequenza diversa.
- Se la cellula non può respingere le vibrazioni più forti e se l'ampiezza delle sue vibrazioni diminuisce, il nostro corpo è aperto per essere attaccato e le sue vibrazioni che diminuiscono assieme a quelle delle cellule che si fermano, portano una pericolosa malattia o la morte.
- Se, al contrario, la cellula vivente per cause esterne o interne (Indotte dal Biodispositivo Full-Point) incomincia a vibrare con l'ampiezza corretta, l'attacco oscillatorio è respinto.



Eventi

Contatti

Rilevamento

Servizio Post Vendita

Area Riservata

Tutti i diritti riservati - © 2014, Uff.Marketing Bioriposo S.r.l.
Tutti i nomi, trademark e le designazioni indicati in queste pagine sono di proprietà della Bioriposo S.r.l.
e sono usati puramente per scopi descrittivi e informativi.
Bioriposo S.r.l. - P.IVA 12675761006
La totale o parziale riproduzione di testi, fotografie e illustrazioni e' vietata.